12.04.2015

LIFE: idee regalo per natale #4

3...2...1... è iniziata la corsa ai regali di natale! e come tutti gli anni cerco di non ridurmi proprio all'ultimo momento almeno a pensare a che regali fare, in genere inizio con una lista di tutte le persone alle quali faccio un pensierino e le possibili idee appropriate alla persona stessa. E poi inizia la vera e propria caccia al regalo perfetto, si perché sono una di quelle persone che ci tiene a non fare regali scontati ed impersonali, ma adatti ad ogni persona.
Così vi lascio qualche idea regalo che potrebbe tornarvi utile!






12.03.2015

DECOR: addobbare la casa per le feste #3


Per la terza "casella" calendario dell'avvento ho pensato di lasciarvi la mia personale wishlist dedicata all'arredo della casa in attesa delle festività, nulla di costoso e dispendioso, sono tutti oggetti low cost, particolari che penso possano aiutare a creare un'atmosfera calda e accogliente per il periodo magico che ci attende. Quando ho in mente di cambiare qualcosa in casa, in genere la prima cosa che faccio è accendere il pc e collegarmi a questi tre siti internet ikea, h&m home e maison du monde, per farmi un'idea di quello che posso trovare in giro, faccio una selezione, in genere salvo le foto sul cellulare cosi da andare mirata a fare acquisti, anche perché soprattutto in questo periodo girare tranquillamente per negozi è quasi impossibile. 
Così queste sono le cose che ho selezionato e che vorrei comprare, non possono mancare candele e portacandele naturalmente, ma anche oggetti per la tavola, cuscini e simpatici animaletti, la palette di colori quest'anno penso virerà sul classico rosso e oro, ma anche grigio e argento.








12.02.2015

GRAPHIC: tag natalizi per i vostri pacchetti #2




Eccoci al secondo appuntamento di questo calendario virtuale dell'avvento! Oggi per voi ho creato altri tag d varie forme dallo stile un po nordico, essenziale e elegante, da stampare su cartoncino e da aggiungere ai pacchetti regalo!
Spero vi piacciano, vi lascio il link agli altri QUI

Per scaricare GRATUITAMENTE l'immagine cliccate QUI.
- questo file.jpg è gratuito per uso personale, non per uso commerciale, non distribuire direttamente ma rimandare a questo post -

12.01.2015

LIFE: il calendario dell' avvento #1

fonte: pinterest


Il nostro calendario dell'avvento è fatto di settimane e non di giorni... Di 40 caselle e non di 24... Non termina a dicembre ma ad aprile... È fatto di scritte disordinate e colorate, ma piene di aspettative... Quest'anno il natale per noi arriverà in ritardo... Ma ci farà vivere quello di dicembre in modo più speciale e magico.... #aspettandote #dicembre2015 #ilcalendariodellavvento #natale2015 #aspettandoilnatale


Noi quest'anno abbiamo un calendario dell'avvento tutto particolare, si avete capito bene aspettiamo un bimbo che arriverà ad aprile e siamo pieni di gioia, che non potevo non condividere anche qui sul blog!
E voi, avete creato un calendario dell'avvento DIY?! Se vi fa piacere seguitemi anche su instagram, dove ogni giorno fino al 24 vorrei pubblicare qualche scatto #aspettandoilnatale!

11.28.2015

GRAPHIC: aspettando il natale



Siamo quasi alle porte di dicembre e cosa vi viene in mente per prima? Bhè a me il Natale e questo per me, per noi sarà un Natale del tutto speciale!!!
Così ho iniziato con le mie solite liste regali, idee per i pacchi dono e a pensare ai tags da stampare per augurare un buon Natale ai nostri cari! Vi lascio un'anteprima! Spero presto di potervene far vedere e scaricare di nuovi!!!!
Spero presto di potervi raccontare questo periodo speciale!

Per scaricare GRATUITAMENTE l'immagine cliccate QUI.
- questo file.jpg è gratuito per uso personale, non per uso commerciale, non distribuire direttamente ma rimandare a questo post -


10.29.2015

LIFE: un'ufficio in movimento


Qualche tempo fa leggevo un articolo di casafacile nel quale il direttore parlava di come oggi sono cambiate le abitudini lavorative, di come non si ha più l'esigenza di una postazione fissa, della possibilità di lavorare dove si vuole grazie a pc portatili, wi fii gratis, in ormai sempre più posti, e questo mi ha fatto pensare alla mia esperienza.
Ormai sono 5 anni che sono laureata, e posso dire che tra alti e bassi ho sempre lavorato, certo non che sia un lavoro stabile, che mi dia da mangiare tutti i mesi o che mi permetta tante cose, ma è il lavoro che mi piace e che per ora voglio fare, tranne un breve periodo di un anno come tirocinante in uno studio di architettura, dove avevo la mia postazione fissa, da quando sono laureata io ed il mio pc portatile vagabondiamo da un posto ad un'altro, tra appuntamenti diversi in diversi posti di Roma. Quindi posso dire di essere ormai abituata alla mobilità del mio ufficio, ci sono sia lati positivi che negativi di questa instabile posizione, tra quelli positivi sicuramente il fatto di non trovarsi mai tra le stesse quattro mura, alla tessa scrivania, di lavorare in varie postazioni, al bar, al parco, a casa propria, ormai non vado mai fuori al paese senza il mio fido pc, ho sempre la possibilità di controllare le mie cose e i miei documenti ovunque. Uno dei lati negativi è sicuramente il non staccare mai dal lavoro, giorni festivi, lavorativi, orari assurdi, mattina o notte, non cambia se con te hai sempre il tuo pc, puoi accenderlo quando vuoi. L'instabilità di un non ufficio forse si è il risultato delle nuove forme di lavoro, di un mondo che sta mutando e con lui gli spazi, ma è anche l'altro lato della medaglia, di un lavoro sempre più instabile, di posizioni in continuo mutamento. 
Voi che ne pensate? scorrendo indietro sul mio instagram ho trovato varie foto delle mie postazioni spesso arrangiate o occupate da un peloso aiutante!






10.22.2015

RECENSIONI: il mio kindle

immagine via Pinterest

Buongiorno, oggi vi present il mio kindle! Vi starete chiedendo, che novità!  chissà perché scrivere un post sul kindle che ormai è conosciuto da tutti, pubblicizzato in ogni dove. Beh voglio raccontarvi la mia esperienza, si perché ero, e lo sono ancora, una di quelle che era fermamente convinta che nulla poteva essere meglio di un libro in carta e copertina, pensavo non sarei mai passata al digitale, perché amo leggere libri, quelli stampati, tenerli nella mia libreria, riprenderli quando ne ho viglia, sfogliarli, scrivere qualche appunto, piegare gli angoli delle pagine, perché non si sa per quale motivo, quando servono i segnalibri non si trovano mai! Ero ferma sulle mie idee, anche quando l'ha comprato mio fratello, davo un'occhiata ogni tanto al suo kindle, ma pensavo di essere convinta delle mie scelte. Ho sempre immaginato una casa con una libreria immensa, fino al soffitto, libri su libri disposti non troppo ordinatamente, e poi la casa nuova, i piccoli spazi, una libreria già piena di libri, amo leggere in bus perché mi isola da traffico, dalle lamentele delle persone, e non sempre è comodo portare con se il libro che si sta leggendo, così ho pensato, ma si proviamo. Ho preso il kindle, ormai un anno fa, e da li non riesco più a dividermene! E' comodo, maneggevole, leggero, cosa che non è da sottovalutare, occupa poco spazio, la lettura è facilitata dal fatto che si può impostare la grandezza delle lettere, può contenere un infinito di numero di libri. Ho trovato un compromesso tra la mia passione per i libri cartacei e il mio nuovo "amore" acquisterò quei libri che mi hanno appassionato!
Ultimamente, da quando sono tornata a lavoro dopo la pausa estiva ho divorato una quantità di libri che non vedo l'ora di recensirvi!
L'ho acquistato su Amazon ed in pochi giorni mi è arrivato comodamente a casa.
Voi che ne pensate?

9.23.2015

LIFE: equinozio d'autunno


Anche quest'anno l'estate è finita, si proprio alle 10.20 di questa mattina è entrato l'autunno, detta cosi sembra un triste saluto alla stagione appena passata, ma non è così per me, ogni stagione ha il suo fascino, mi piace vivere ogni periodo dell'anno, perché non amo ne il caldo ne il freddo, ne il sole cocente o le piogge, amo ogni momento che in qualsiasi periodo dell'anno ci regala. L'autunno è per me un insieme di emozioni, sensazioni, sapori e odori. Amo il colore delle foglie che la natura ci regala in questo periodo, camminare su questa bagnate dalla pioggia. Amo le ghirlande che mi anticipano il periodo natalizio e le coperte e i cuscini sul divano che mi avvolgono durante le lunghe sere davanti alla tv. Amo le foglie come mezzo per creare divertenti DIY e le ispirazioni per matrimoni di questo periodo. Amo i maglioni, i cappelli e le sciarpone che ci proteggono dal vento. Amo i colori scuri sulle unghie e i colori della terra sugli occhi. Amo le vellutate e le tisane davanti un buon libro. Amo tutto questo e molto altro... per questo vi auguro un autunno pieno d'amore, colore e coccole.






9.07.2015

COLOURS: Peonia


Uno tra i fiori che preferisco, autoctoni delle nostre zone mediterranee, è senz'altro la peonia, ho fatto una ricerca per saperne di più, e si non è proprio la stagione adatta per parlare di questo fiore perché il suo periodi di fioritura è tra maggio e giugno, ma voglio parlarvene uguale perché è buono tenerlo a mente! La Paeonia officinalis fa parte delle famiglia delle Paeonaceae, specie perenne diffusa nel mediterraneo occidentale e centrale, il posto migliore dove nasce spontaneamente nei prati o sottoboschi, ma è anche coltivata come fiore singolo. E' caratterizzata da fiori rosso intenso che virano al viola. larghi fino a 12 cm, con foglie verdi, lisce superiormente e pelose nella pagina inferiore, arriva fino a 50 cm di altezza e può creare anche piccoli cespuglietti.



9.04.2015

DECOR: nuovo catalogo IKEA 2016



Sapete anche cosa mi piace di settembre? Le nuove collezioni che ci aspettano nell'anno prossimo. Che siano di moda, make up, tendenze capelli o per la decorazione per la casa, i piace sfogliare riviste, giornali e cataloghi per farmi un'idea di cosa mi piacerebbe avere! E come potevo farmi sfuggire il nuovo catalogo IKEA 2016 con tutte le novità! Qui vi lascio la mia selezione di quello che mi è più piaciuto.
E voi che ne pensate?


fonte immagine: IKEA

Mi sa tanto che presto andrò a fare un giro da IKEA!

9.02.2015

LIFE: bentornati!



Siamo a Settembre, tornati quasi tutti dalle ferie, Settembre per me è sempre stato come l'inizio di un nuovo anno, ricordo da bambina la cosa che mi piaceva di questo periodo era si, oltre l'inizio della scuola che amavo, ma il rito di comprare tutto l'occorrente, zaino, astuccio, colori, matite, pennarelli e l'agenda. Questa tradizione l'ho mantenuta, come ogni anno ho comprato la mia nuova agenda, 16 mesi, una C'ART, nulla di stravagante, ma mi piace scriverci, ormai sono abituata a lei e non la cambierei, non sono tipa da decorazioni particolare, ma mi piace appuntarmi tutti gli appuntamenti, le scadenze, le idee e i miei pensieri.
Come ogni anno inizio scrivendo i compleanni, le scadenze fisse. le idee che ho in mente, ma quest'anno ho deciso di non appuntarmi nessuna lista dei buoni propositi, come gli anni scorsi. Perché per quest'anno ho deciso di vivere momento per momento, senza troppe aspettative, senza perdere tempo prezioso, senza rimandare quello che posso e voglio fare ora, perché una cosa che mi ha insegnato l'anno non solare appena trascorso, che non si torna indietro, che il tempo perso è perso per sempre e che la vita va vissuta a pieno, senza farsi troppi problemi.
Quindi niente liste, quest'anno si vive momento per momento!


fonte: 1. 2.

6.21.2015

LIFE: si va in vacanza... ci rivediamo a settembre!

E' stato un inizio di anno veramente faticoso, sono stata assente, scostante, il tempo sembra volare senza che riesca a gestirlo e a fare tutto ciò che vorrei. Si gli impegno sono tanti, ma spesso è la testa che viaggia a ritmi più lenti. Voglio quindi riposarmi, rigenerarmi per poi ripartire con più energia di prima. Il mio angolo di verde si prende un periodo di vacanza, per tornare meglio di prima!

credit

Sarò sicuramente presente su instagram come @ilapat, se vi fa piacere passate a trovarmi.

Vi auguro un'estate scintillante!
Ci vediamo/leggiamo presto!




6.01.2015

GRAPHIC: giugno.2015


Ritorno alle origini, era molto tempo che non pubblicavo un calendario/planner/organizer, come volete chiamarlo. Così presa dalle pulizie primaverili ho anche messo mano all'organizzazione oltre che della casa, anche della mia giornata, cercando di trovare tempo a tutte le mie passioni, compresa questa del blog che purtroppo spesso mi trovo a trascurare. Questo tipo di planner per me sono molto utili per cercare di gestire al meglio il mio tempo, ho creato e stampato questo che vi lascio da scaricare, dove appunto il mio programma mensile di pubblicazione post, sperando questo mese di riuscire a rispettarlo.
Vi piace come idea?
A mi dimenticavo... buon inizio giugno!
Se lo trovate utile, scattate una foto e taggatemi su instagram, mi trovate come @ilapat, mi farà piacere vedere come lo state usando.



Per scaricare GRATUITAMENTE l'immagine cliccate QUI.

- questo file.jpg è gratuito per uso personale, non per uso commerciale, non distribuire direttamente ma rimandare a questo post -

5.21.2015

DECOR: gardening... cosa serve?


Dopo il post su come sistemare un piccolo spazio come il balcone (QUI), ho pensato che dovevo decidermi, prendere in mano la situazione e iniziare a progettare e soprattutto dare un po di dignità al mio balcone. Così taccuino alla mano ho iniziato a stilare una lista di tutto ciò che mi serve per iniziare questo nuova sistemazione. Quindi da dove iniziare?
Per un progetto che si rispetti la prima cosa da fare è studiare l'orientamento, l'esposizione e la ventilazione del balcone, le misure, che tipo di materiali sono presenti, pavimentazione e la ringhiera. Tutto fa parte di un unicum che deve avere un'armonia d'insieme.
Per questo primo post, di una serie, vorrei parlare di ciò che serve per partire, il prossimo sarà sul "sopralluogo", foto misure e un primo schema progettuale. Quello che farei per un vero e proprio progetto, dei post passo passo su come muoversi per la progettazione di piccoli spazi.
Partiamo da un semplice schema che ci servirà per sapere già a priori cosa andremo a piantumare e cosa ci serve per partire, il tutto ripospondendo a semplici domande:

  1. cosa vogliamo piantumare?
  2. di cosa disponiamo?
  3. che cosa dobbiamo comprare?

COSA VOGLIAMO PIANTUMARE?

Ho sempre pensato che avere un balcone sarebbe voluto dire avere a disposizione quelle essenze di uso comune che possono esserci utili in cucina, un vero e proprio orto urbano, per questo pensavo di sistemare basilico, timo, salvia, prezzemolo aglio e cipolla, che convivono bene tra loro e che oltre a scopi pratici danno colore e soprattutto odore al balcone. 
Oltre queste essenze utili, ho anche pensato di adibire una parte a fioriture, il tema delle fioriture è un tema abbastanza complicato, perché essendo cicliche andranno ruotate o comunque ripiantumate durante le diverse stagioni, per non avere momenti di vuoto durante l'anno. Per questo ancora non ho deciso se sistemare questa zona con piantumazioni annuali o creare una bordura di varie specie perenni che si alternano. Questo dovrò valutarlo bene più avanti, prima di comprare naturalmente le essenze, ma questa sarà solo la fase finale.
Siamo già arrivati ad un primo punto importante:
  • la scelta delle specie: essenze di uso comune e essenze più "decorative"
  • due sistemazioni distinte che avranno una loro sistemazione e localizzazione autonoma e non in contrasto.

DI COSA DISPONIAMO?

Allora sicuramente dispongo di un balcone, e già questo per me è un punto importante! :)
Ho dei sottovasi di IKEA, di vari colori e dimensioni, che però penso di bucare sul fondo per usarli come vaso, perché usati con un vaso inserito all'interno non sono pratici e comodi.
E poi non ho praticamente nulla, qualche piantina, tra cui un basilico nuovo nuovo che spero reggerà ai tempi di lavorazione e un mandarino nano.

CHE COSA DOBBIAMO COMPRARE?

Ed ecco qui la lista completa di quello che devo comprare dopo aver elaborato uno schema progettuale:
  • Vasi e sottovasi, la quantità la stabilirò una volta decise le essenze;
  • Terriccio, in commercio ce ne sono vari tipi, ma quale sarà quello ideale? Devo documentarmi e capire quale sia il più adatto per il mio caso;
  • Sicuramente avrò bisogno di una zappetta, delle etichette utili per annotare le essenze seminate, un innaffiatoio, perché non si può non avere un'innaffiatoio, delle forbici e cesoie e dei guanti da lavoro
Cercando un'immagine carina da dedicare a questi post ho trovato quella che vedere all'inizio dell'articolo che mi ha subito colpito, e grazie a questa ho scoperto un blog di illustrazioni delizioso, vi lascio il link QUI perché vale proprio la pena di darci un'occhiata! 


5.18.2015

COLOURS: combinazioni


Un post non programmato, sistemando il desktop ho trovato una cartella nella quale avevo salvato una selezione di mie foto. Forse proprio i primi tempi del blog, ho pensato ad un post del genere, o a una serie di post. Poi ho accantonato tutto. Questo mi sembra il momento giusto, un'esplosione di colore ci serve proprio in questo periodo non scoppiettante per me!
Di una cosa sono certa, non smetterò mai di incantarmi davanti a una fioritura, alle sfumature che la natura ci regala, non mi stancherò mai di fotografare fiori e cercare di cogliere le infinite combinazioni.
Buone fioriture a tutti!