3.18.2013

COLOURS: Iris








L'Iris fa parte della famiglia delle Iridacee e comprende più di 300 specie dalle mille sfumatura, con altezze che variano dai 10 ai 150 cm, la fioritura dipende dalla singola specie e può avvenire da gennaio a settembre, la maggiorparte delle specie hanno foglie lineari di un verde brillante e per l'apparato radicale si dividono in due grandi famiglie: con radici rizomatose o bulbose. Il periodo migliore per le specie bulbose è dopo la fioritura durante il periodo di riposo dei bulbi, questi devono essere ricoperti da un sottile strato di terra a una distanza di 25 cm l'uno dall'altro, la maggior parte di queste amano il pieno sole, terreno fertile e calcareo. Oltre alle specie spontanee esistono anche esemplari di ibridi, creati da specie mediterranee, coltivati soprattutto per il taglio che virano dal bianco all'azzurro, dal dal blu-viola al giallo.
Tra le più diffuse in italia ci sono: l'Iris unguicularis, meglio conosciuto come il Giaggiolo a Foglie Strette, con foglie lineari e incurvate, radici rizomatose, ogni pianta pianta produce numerosi fiori porpora su steli diversi, il loro habitat naturale si trova in terreni boschivi, bordi stradali o macchie e fioriscono da dicembre ad aprile; l'Iris lutescens, o Giaggiolo Nano, con fiori gialli e porpora e foglie piane, nascono in pendii ventosi e boschi di pini, possono raggiungere i 40 cm di altezza e la fioritura si protrae da marzo ad aprile. L'Iris germanica, o Giaggiolo, di un colore blu tendente al viola o bianco candido, i fiori sono profumati, imponenti, portati su robusti steli, nascono spontaneamente in campi, bordi stradali o coltivati per il mercato floristico, fioriscono tra aprile e giugno, questa specie sono forse le più diffuse nei nostri giardini; o l'Iris florentina, meglio conosciuta come Giglio di Firenze, di un colore viola pallido, spontanea in Italia e presente sulle scarpate assolate.






Nessun commento:

Posta un commento

...thank you!