3.25.2013

GRAPHIC: Color Palette


Come avrete sicuramente notato è cambiata la grafica per il blog.
Periodi di cambiamento, forse dovuti al fatto che in realtà vorrei un periodo di cambiamento per me.
La staticità non mi è mai piaciuta e il mutare colori, aspettative e visioni in generale mi ha sempre stimolata ad andare avanti, a migliorarmi e stimolarmi.
Questo non sarà un post dove parlo di fiori, colori o fotografia, ma un post per raccontarvi la staticità di questo periodo, la staticità di un lavoro che arranca ad arrivare, la staticità di progetti che vorrei iniziare a realizzare, la staticità di un mutamento che vorrei avere ma che per ora deve aspettare.
Per voi queste sicuramente sono parole senza senso, per me sono una boccata d'aria subito dopo un'immersione, un riprendere respiro... si devono affrontare le giornate con il sorriso, è questo che mi ripeto ogni giorno, e ci credo fermamente, ed è per questo che non mi piace lamentarmi e parlare delle mie paure e delle mie voglie di cambiamento.
Quindi un pomeriggio, guardando il blog ho visto che la grafica che avevo curato con tanto amore, non mi apparteneva più, quei colori pallidi mi stavano stretti, cosi ho deciso di dare una ventata di colore e freschezza, in coincidenza con l'arrivo della primavera, ora che ci penso.
E' cosi che vorrei fosse la mia primavera: colorata, spensierata, gioiosa e allegra.

Cosi cercando ispirazione su quali colori poter utilizzare mi sono imbattuta in quest'immagini di PEONIE in Pinterest, romantica, fresca, dai colori tenui, quello che faceva proprio apposta per me.
Poi amo le peonie, ma di questo magari vi parlerò in uno dei prossimi post.
Così ho iniziato creando la testata con linee che si incrociano e una peonia stilizzata. 
Mi piacciono le linee definite, pulite e ordinate, e mi piace la definizione che Kandinskij ne da di questa: 
"La linea geometrica è un'entità invisibile. E' la traccia del punto in movimento, dunque un suo prodotto. Nasce dal movimento - e precisamente dalla distruzione del punto, della sua quiete estrema, in sé conchiusa. Qui si compie il salto dallo statico al dinamico.La linea è, quindi, la massima antitesi dell'elemento pittorico originario - il punto.(...)"
Il dinamismo è il carattere che volevo si aggiungesse a questa nuova veste.
La peonia poi nel mito giapponese rappresenta il massimo della bellezza floreale, nell'antica Grecia si credeva potesse scacciare gli spiriti maligni, insomma un simbolo d'amore e di buon auspicio. con questi colori, che richiamano quelli delle splendide peonie nell'immagine in alto, volevo rappresentare la mia passione per la natura che non poteva mancare nel tema della nuova grafica del blog.


Che ne dite di questa nuova veste che ho voluto dare al mio blog?
Spero vi piaccia, a me tanto.

- graphic by me - do not use them without permission -

Nessun commento:

Posta un commento

...thank you!