11.05.2012

COLOURS: Colorando la nostra vita

I colori come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni.

Picasso
Scegli un colore
Per me essenziale della mia vita e della visione di questa sono i colori. Chi non è mai rimasto a bocca aperta dinanzi alle sfumature di un cielo al tramonto, alla limpidezza del mare, all'infinita varietà dei colori dei fiori, al verde brillante delle foglie in primavera, all'arancio-rossastro delle chiome in autunno, al giallo vivo delle colture di girasoli o il bordeaux delle viti?!
E' per tutti questi motivi e per la mia passione per la fotografia e il paesaggio che ho pensato di creare degli articoli "mono-colori" nei quali vi parlo degli effetti che ogni colore ha nei nostri stati d'animo e delle specie più comuni associate al tema del post.
Intanto vorrei partire parlandovi del colore, studiato da varie discipline, dalla fisica alla chimica, dalla psicologia alla matematica, passando per la psicofisica che analizza gli effetti di questo sull'apparato visivo. 
Il colore è la sensazione visiva generata dalle radiazioni elettromagnetiche, di diversa lunghezza d'onda, attraverso segnali nervosi che arrivano al nostro cervello; grazie a questo si ha la percezione di spazio, volume e luminosità. 
Newton per primo dimostrò che la luce bianca è la somma degli altri colori, formulando la teoria che sostiene che la luce è composta da "colori puri"; dopo un secolo fu Goethe che, in contrasto con quanto sostenuto da Newton, mise l'accento sugli aspetti psicologici di questo tema, scrivendo il famoso saggio sulla "Teoria dei colori" nel 1810. Goethe mise in evidenza la complessità del fenomeno cromatico e gli effetti che ha sull'organo della vista, senza sottovalutare gli aspetti sentimentali e spirituali che provoca nell'osservatore; anche Schopenhauer dopo questo saggio e diversi contatti con Goethe, affrontò il tema scrivendo "La vista e i colori".
Non a caso la cromoterapia utilizza i colori per stimolare differenti stati d'animo, aiutando corpo e psiche a ritrovare il proprio equilibrio; queste pratiche erano note sin dall'antico Egitto dove ogni colore aveva un nome che ne identificava il potenziale, o nell'antica Grecia dove i colori erano associati all'umore e si credeva che il buono stato fisico dovesse dipendere dal buon equilibrio tra questi elementi; in India si crede che i colori influiscano sul chakra. Da qui vorrei iniziare con voi un viaggio alla scoperta dei colori che la natura ci offre, attraverso i suoi fiori e le sfumature delle foglie; per questo ho pensato di pubblicare ogni settimana un post dedicato a questo tema.
Tramonto - Orbetello 2012

viola naturale
giallo brillante

- photos by me - do not use them without permission -

Nessun commento:

Posta un commento

...thank you!